La ginnasta ritmica israeliana Linoy Ashram ha vinto una medaglia d’oro ai Campionati Europei di Kiev domenica.

Ashram ha sconfitto di poco la sua concorrente bielorussa Alina Harnasko portandosi a casa il titolo a tutto tondo, con un punteggio totale di 100,9. La sua vittoria è arrivata due giorni dopo che la squadra israeliana di ginnastica ritmica ha conquistato l’oro nella categoria. La categoria includeva esibizioni con cerchi, mazze e palline.

La ginnastica ritmica è uno degli sport più forti di Israele. Linoy Ashram ha vinto numerose medaglie negli ultimi anni ed è considerata una delle principali speranze del Paese ai Giochi Olimpici di Tokyo, ritardata dal 2020 al 2021 a causa della pandemia di COVID19. I membri della squadra israeliana sono Yuliana Telegin, Yana Kramarenko, Ofir Dayan, Shai Ben Ruby, Bar Shapochnikov e Karin Vexman. L’allenatore è Ira Vigdorchik.

Nell’agosto 2018, Ashram ha vinto due ori e una medaglia di bronzo alla Rhythmic Gymnastics World Challenge Cup, stabilendo un record mondiale nell’evento per club. Un mese dopo, è arrivata seconda ai campionati del mondo, la migliore performance di sempre di una ginnasta israeliana.

Sabato ha visto l’israeliano Peter Paltchik vincere la medaglia d’oro ai Campionati Europei di Judo 2020. Paltchik ha sconfitto il russo Arman Adamian finendo primo nella classe di peso inferiore a 100 chilogrammi al torneo di quest’anno a Praga.

Anche sabato, tre windsurfisti israeliani hanno vinto medaglie ai Campionati Europei, compresi i primi due posti nella gara maschile.