El Al prolunga la sospensione dei voli sino al 31 agosto.

La compagnia aerea ha inoltre prorogato il congedo non retribuito del 95% dei suoi dipendenti fino al 31 agosto.

Gonen Usishkin – CEO di El Al

El Al ha annunciato, come previsto, di aver prorogato la sospensione dei voli passeggeri di linea fino al 31 agosto. Di conseguenza, il CEO Gonen Usishkin ha prolungato il congedo non retribuito dei dipendenti fino al 31 agosto. Attualmente il 95% dei dipendenti di El Al è in congedo non retribuito.Il debito di El Al verso i passeggeri che hanno acquistato i biglietti per i voli che sono stati cancellati sta aumentando a circa 1,5 miliardi di NIS.

In una lettera ai dipendenti, Usishkin ha sottolineato che é stato firmato un accordo con i piloti, che comporterebbe un ulteriore risparmio di $ 105 milioni per l’azienda. El Al ha quindi firmato accordi con tutti i sindacati dei lavoratori – un presupposto per ricevere assistenza dal governo. Usishkin ha sottolineato che il piano di razionalizzazione di El Al significherebbe molti licenziamenti, stipendi più bassi e benefici precedenti. Su una nota ottimistica ha sottolineato che El Al sfrutterà i suoi vantaggi relativi e si adatterà alla nuova realtà e concorrenza.

 

Iscriviti alla Newsletter di Israele 360, clicca qui