Le startup israeliane hanno raccolto oltre $ 800 milioni a gennaio

Le aziende tecnologiche israeliane, che hanno raccolto $ 8,3 miliardi nel 2019, hanno iniziato il 2020 cercando di battere il record dell’anno scorso.

Le startup israeliane hanno raccolto oltre $ 800 milioni a gennaio, secondo i comunicati stampa emessi da società che hanno completato i round di finanziamento. La cifra potrebbe essere maggiore poiché alcune aziende preferiscono non pubblicizzare gli investimenti che hanno ricevuto. Dicembre è stato uno dei mesi più calmi nel 2019 per i round di finanziamento delle startup.

Dopo aver raccolto un record di $ 8,3 miliardi nel 2019, che ha facilmente superato il record di $ 6,4 miliardi raccolti dalle società tecnologiche israeliane nel 2018 e $ 5,24 miliardi nel 2017, il 2020 è iniziato alla grande un mese forte, con indicazioni che il 2020 sarà un altro anno record.

Tre società tecnologiche israeliane hanno raccolto investimenti per una valutazione superiore a $ 1 miliardo. La società di analisi di marketing Appsflyer ha raccolto $ 210 milioni, la società di sicurezza informatica Snyk ha raccolto $ 150 milioni e la società di analisi aziendale Sisense ha raccolto $ 100 milioni. Altri round di finanziamento di grandi dimensioni includevano $ 61 milioni raccolti dalla società di editing Emendo Biotherapeutics e $ 50 milioni raccolti dalla società di sicurezza dei dati BigID, solo quattro mesi prima del precedente round finanziario da $ 50 milioni.